SFOGO

Oddio si è montato la testa verrà da pensare.
Niente di tutto questo! Oggi ho assistito a qualcosa di cattivo gusto.
NOn scendo nei particolari perchè non voglio incorerrere nello stesso errore da quale sto rifuggendo, ma è davvero di cattivo gusto prendere una persona, linciarla pubblicamente, qualunque sia la ragione che ti possa portare ad essere in disaccordo con quella persona.
Si è perseverato e proseguito sistematicamente senza aver dato a quella persona il sacro diritto di replica.
Queste sono cose che non si fanno! Ripeto qualunque sia la ragione e anche se si è convinti di essere nel giusto( cosa che so con certezza).
D'ora in poi Jack_Walsh scriverà qui nel suo angolo o in altri posti ove sia garantito l' elementare rispetto per la dignità e il decoro altrui.
Ci sono provocazioni fatte ad arte, affinchè, da gonzi, si cada e si possa prestare il fianco alle peggiori critiche o ad azioni giudizizarie.
Quando si cade come pere cotte in queste trappole non si può fare assolutamente niente.
Io provo fastidio fisico.
I valori, l' etica, la legalità devono essere vissute non accantonate quando la cosa non ci conviene.
Cosa dire? Le crociate non portano da nessuna parte, distruggono quel poco di credibilità che ti stavi costruendo.
Non puoi entrare in una casa distruggendo tutto, non puoi distruggere una persona sfruttando uno spazio pubblico che hai e trasformarlo in una gogna pubblica.
Non è questo quello che intendo io per agire civile.
Civilità è altro dalle mie parti.
Questo voleva essere uno spazio dove fare considerazioni di carattere generale.
Si è trasformata in un angolo di sfogo.
Che delusione!

Commenti