CORAGGIO!

Ieri "giroingiravo" per i canali televisivi e ho avuto modo di sentire un pezzo "giornalistico" sull'8 settembre.
"I monarchi e il governo FUGGONO al SUD"...."l'8 Settembre fu l'ora delle scelte laceranti per l- individuo e comincio' la RESISTENZA.....si combatte ovunque....A CEFALONIA (dove mori' mio nonno!!!)"
Non ho vomitato perche' ero a stomaco vuoto!!!
Si ha la pretesa di celebrare con tanto di parata di varie Autorita' un atto di vilta' da parte della classe dirigente dell'epoca che, mentre metteva al riparo se stessa, lasciava in balia degli eventi migliaia di soldati , e l' intera popolazione.
Quando in questo paese si avra' il CORAGGIO di fare i conti CON LA PROPRIA STORIA?
Quando si smettera' di prendersi in giro con le storielle da BAMBINI e si avra' il CORAGGIO DI DIVENTARE UNA NAZIONE CIVILE?
Chi non ha il coraggio di AFFRONTARE IL PROPRIO PASSATO (8 SETTEMBRE, GUERRA CIVILE NEGLI ANNI IMMEDIATAMENTE SUCCESSIVI ALL'UNITA' D'ITALIA) PUO' AVERE UN FUTURO?

Commenti

jack l'hai letta la mia proposta di collaborazione?