Giovani calabresi, imparate i "valori del risorgimento"!...

Questa nuova borsa di studio istituita a Reggio è solo uno tra i mille esempi di COLONIZZAZIONE CULTURALE del Sud, praticata sin dalla tenera età nelle scuole inferiori.

Giovani calabresi: dovete confrontarvi con il "lato sporco" delle organizzazioni mafiose (mentre in altre regioni del mondo nemmeno se ne accorgono che i miliardi che arrivano fetono di morte), non avete lavoro e siete costretti ad emigrare, e quando vi siete trasferiti nel mitico Nord, e già godete per il futuro che finalmente riuscite ad intravedere, vi tocca pure avvertire quel latente razzismo, frutto della peggiore sotto-cultura positivista.

Ma mi raccomando, non dimenticate di esultare:
Viva Garibaldi!
Viva i Fratelli d'Italia!
Viva i Valori del Risorgimento!





(da www.strill.it del 13.3.2007)
Nasce la borsa di studio "Oreste Dito"
Il Circolo culturale "Logoteta" di Reggio, con il patrocinio dell'Ufficio Scolastico Provinciale di Reggio Calabria ha organizzato la prima borsa di studio "Oreste Dito".
Il concorso è riservato agli studenti delle ultime due classi delle scuole secondarie di secondo grado di tutta la provincia reggina e consisterà nell'elaborazione di un tema la cui traccia sarà tratta liberamente dal pensiero e dalle opere del prof. Dito, letterato e storico illustre ed autore di numerosi saggi sulla Calabria e sul Risorgimento.
Gli studenti interessati dovranno consegnare il modulo di partecipazione (disponibile presso le segreterie di tutti gli istituti scolastici) debitamente compilato e firmato entro il 25 aprile prossimo.
Il tema del concorso sarà consegnato in busta chiusa alla segreteria delle scuole partecipanti all'iniziativa entro il 30 aprile 2007.
La segreteria organizzativa del concorso è sita presso il Liceo scientifico "Alessandro Volta" di Reggio.
Il primo classificato, secondo il giudizio di una qualificata giuria, vincerà 1.000 euro.

Commenti