MESORACA(KR) DENUNCIATE DUE PERSONE DAL CORPO FORESTALE


Crotone, li 19.03.2008 – Gi Agenti del Corpo Forestale dello Stato di Petilia Policastro

nel corso di alcuni servizi mirati atti a prevenire e reprimere reati vari in materia ambientale, nonché di controllo del territorio, hanno proceduto a deferire alla Autorità Giudiziaria competente due persone una persona identificata in V.V. di anni 37 di in quanto, in località San Marco in agro di Mesoraca , aveva proceduto alla realizzazione di alcuni manufatti, in cemento e blocchetti, di cui uno da destinare ad uso civile abitazione. Inoltre, mediante mezzo meccanico aveva proceduto alla effettuazione di una pista in terra battuta senza avere acquisito le preventive e vincolanti autorizzazioni necessarie. Nel corso dell’attività investigativa è emersa la violazione della normativa urbanistico-edilizia, perché i lavori realizzati, rientrano nella definizione di “interventi di nuova costruzione”, ai sensi dell’art. 3, comma 1, lettera E, del D.P.R. 380/2001, in quanto hanno comportato la trasformazione in via permanente del suolo e, come tali, subordinati al rilascio del permesso di costruire, da parte del Comune di Mesoraca.

Nella medesima giornata, nel corso dei vari controlli effettuati hanno denunciato all’Autorità Competente un’altra persona, identificata in S.D. di anni 45, anch’egli di Mesoraca, per essersi allacciato abusivamente all’acquedotto del Comune di Mesoraca ed essersi appropriato abusivamente in località Acquamolle della relativa acqua potabile. Quest’ultimo dovrà comparire innanzi alla A.G. competente per rispondere del reato di furto aggravato.

Commenti