05 giugno, 2008

CROTONE - CONTROLLI ECO - AMBIIENTALI DENUNCIATE QUATTRO PERSONE DAL CORPO FORESTALE DELLO STATO



Crotone 5.06.2008 - Il Comando Stazione Forestale di Santa Severina, nel corso di alcuni servizi effettuati in materia ambientale, nonché di controllo del territorio , e precisamernte nelle località S.Angelo-Porcile-Baracco, in agro del Comune di Santa Severina, e precisamente in una zona posta in corrispondenza dell’incrocio denominato Bivio Altilia, raggiungibile percorrendo la ex strada statale Santa Severina-Altilia-Campo Denaro, ha proceduto a segnalare alla autorità giudiziaria competente quattro persone, identificate in B.M.. di anni 60, T.R.. di anni 57, (coniugi tra loro), G.A. (esecutore materiale), di anni 44 P.A. di anni 54 , tutti di santa Severina.

La pattuglia operante, nel sottoporre a controllo delle aree a maggiore rischio, ha accertato che B.M.-T.R. e G.A. in concorso tra loro, senza avere acquisito le preventive e vincolanti autorizzazioni necessarie avevano proceduto alla realizzazione ex novo di una stradella di metri lineari 120 circa per 3.50 di larghezza, in area sottoposta a vincolo idrogeologico ai sensi del R.D. 3267/23.

Il quarto indagato identificato in P.P. per avere occupato parzialmente un tratto di stradella comunale di metri lineari 100 circa per 2.50 di larghezza, catastalmente riportata in catasto al foglio 2 particelle 71-108-113- e 119 del Comune di Santa Severina, mediante la messa a dimora di piante di ulivo. Pertanto, i primi tre, dovranno rispondere innanzi alla autorità giudiziaria per: realizzazione abusiva di una stradella in concorso di persone e invasione di terreno di proprietà privata, mentre, la quarta persona per occupazione di terreno di proprietà del Comune di Santa Severina.

Nessun commento: