26 settembre, 2008

SPONSORIZZIAM, SPONSORIZZIAM....






Der Spiegel, il noto settimanale tedesco, parla della Calabria.'


Quest'ultima regione si caratterizza per l'assoluta mancanza dei fondamentali necessari per definirsi "consorzio civile".


Mancano strade, mancano i servizi fondamentali, la speranza.


Certo che é demenziale, in questo contesto, andare a spendere milioni di euro per sponsorizzare la Nazionale di calcio, ed é normale che un settimanale straniero si ponga degli interrogativi, specie se per queste "operazioni" si utilizzano i fondi della Unione Europea, i quali dovrebbero essere utilizzati per realizzare le infrastutture che mancano e di cui la regione ha bisogno come il pane.


Leggo anche che la regione Calabria querelerá (tanto per spendere un altro pó di soldi inutilmente) il giornale tedesco.
Evidentemente é colpa del settimanale tedesco se la situazione della Calabria é disperata e, allegramente, si pensa di risolverla sponsorizzando la nazionale per attirare gente in una regione che non offre nulla per essere meta appetibile dei flussi turistici.


Forse lo é stata, ma se non hai le strutture e i servizi cosa vuoi fare?


Questa querela serve a tutelare l' immagine di una delle tante Calabrie esistenti, non certo la mia, la quale pretende che i media nazionali e stranieri si occupino della mia regione per metterla al centro del dibattito politico, sociologico, culturale ed economico nazionale ed europeo.




Nessun commento: