01 ottobre, 2009

Nota di fine giornata.....

Noto con rammarico in verita’, ancora silenzio in merito al problema dell’inquinamento in Calabria.
Non ne parla il Presidente del Consiglio, non ne parla il Presidente della Repubblica,il Parlamento ne’ sembra che la questione possa interessare i media se e’ vero che i vari programmi di approfondimento evitano di affrontare il tema
I parlamentari calabresi sembrano ispirare la loro azione a linee diverse da quello dell’interesse della popolazione che rappresentano, se e’ vero che nessuno si sia impegnato a fare nessun atto per sollecitare interventi o attenzione da parte delle istituzioni.
La popolazione calabrese deve, evidentemente, piangere i propri morti, curare i propri malati di tumore in silenzio senza che si sappia cosa causi questa esplosione di casi in una terra, apparentemente, caratterizzata da una natura selvaggia e incontaminata.
Viene da chiedersi, anche, cosa facciano i vari corpi di polizia se e’ possibile che si affondino navi, si interrino rifiuti tossici, senza che nessuno si accorga di niente…boh…sono pensieri che a volte mi prendono cosi sul momento sentendo le varie notizie….
In un altro Paese ci sarebbe un profondo moto di indignazione nazionale che pretenderebbe di sapere la verita', qui invece....niente!

Nessun commento: