Cirò (kr) - Il C.F.S. denuncia un uomo per abbattimento e furto di alberi


Con il pretesto di realizzare una recinzione tra i fondi boscati limitrofi, egli aveva raso al suolo e sottratto tutta la vegetazione esistente su un’ampia striscia di terreno.

Cirò (KR) - Il Comando stazione forestale di Cirò, nei giorni scorsi, a seguito delle indagini scaturite da una querela, ha individuato in località Madonna della Catena nel comune di Cirò, una porzione di terreno boscato, di proprietà privata, tagliata a raso senza che fosse stata rispettata la normativa in materia ambientale.Nel corso degli accertamenti di rito, gli agenti del CFS, hanno identificato C.L., di anni 60, proprietario di un bosco limitrofo a quello su cui è stato accertato l’illecito, quale responsabile degli illeciti.
Gli agenti, in sede di il sopralluogo, hanno accertato che il taglio a raso di tutte le essenze forestali presenti ha avuto come fine principale quello di rendere l’area sgombera da ogni sorta di vegetazione per meglio consentire le operazioni di recinzione tra i due fondi boscati attigui.
Pertanto C.L. dovrà comparire innanzi all’Autorità Giudiziaria per furto aggravato, invasione di terreno altrui e deturpamento di bellezze naturali.
Inoltre, allo stesso è stato redatto verbale amministrativo per violazione alla legge forestale.
Per i prossimi giorni il CFS predisporrà ulteriori servizi di controllo al fine di prevenire e reprimere reati perpetrati in danno al patrimonio boschivo.
Il CFS invita tutti i cittadini a segnalare tempestivamente eventuali abusi al numero nazionale 1515.

Commenti