22 maggio, 2010

PAC MAN.Google ricorda il mitco videogame.


Anni 80. In tutti i bar impazzava una gigantesca bocca, la quale in un labirinto doveva ingoiare dei pallini cercando di sfuggire a dei fantasmi. Era Pac Man, l’inizio di una nuova era.

Google ha pensato di celebrare l’anniversario trasformando il suo logotipo nella celeberrima schermata del gioco.

Anche la scritta “mi sento fortunato” è stata trasformata diventando “insert coin”, la mitica istruzione da seguire se si avesse avuto l’intenzione di continuare l’avventura.

Pac Man per la sua elementarietà dava a tutti l’impressione di riuscire a sfuggire ai “fantasmini”, specie se si riusciva a prendere le pillole che lampeggiavano diventando invulnerabili, in realtà le cose non erano così facili poichè aumentava ad ogni livello la velocità dei personaggi e la difficoltà del percorso.

Abituati a videogames compessi e strutturati e dalla grafica eccezzionale un ragazzo oggi ti prenderebbe per pazzo se lo invitassi a giocare a Pac Man, ma all’epoca esso rappresentava una rivoluzione ed, in effetti ebbe un successo eccezionale.

Nessun commento: