05 giugno, 2010

Barack Obama. "Nuove strategie per gli aiuti al continente africano"


"Onorerò le promesse con l'Africa"
Dopo le polemiche con Silvio Berlusconi, Bono Vox ha incontrato il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, il quale ha spiegato nuove strategie di intervento e di approccio per la problematica degli aiuti al continente africano, sviluppate all'interno del G8.
"Lo sviluppo è una priorità"- spiega il Presidente degli Stati Uniti-"La scommessa e la linea di azione, approvata in linea di principio nello scorso G8 di l'Aquila e da mettere in pratica immediatamente , è quella di favorire la crescita economica, politica e sociale del continente Africano, finendo l'era degli interventi volti a soddisfare emergenze contingenti, inefficaci per dare soluzioni di lungo periodo".
"Il continente africano è vivo e ha un potenziale di crescità enorme"- sottolinea Barack Obama-", fondamentale è quindi favorire lo sviluppo di istituzioni in grado di governare efficacemente il proprio territorio rispondendo ai bisogni delle loro popolazioni e indirizzando le risorse verso programmi di sviluppo efficaci e concreti.La sfida riguarda sia i Paesi ricchi, i quali devono trovare le risorse necessarie per nuovi aiuti al continente Africano e per i paesi destinatari degli stessi, i quali investire le loro stesse risorse e a sviluppare piani nazionali di vasta portata: Il Programma africano per lo sviluppo agricolo dell'Unione Africana è il primo esempio di questa strategia".
"La cosa confortante e innovativa"- conclude il presidente degli Stati Uniti -"è che questi concetti sono ormai ripresi e diffusi da soggetti interni al grande continete africano, il quale può diventare il motore della crescita mondiale e costituire le basi di un mondo più equo e giusto".
E' importante che ci siano ancora politici e governanti, che abbiano una visione di lungo periodo e strategie globali, che superino le contingenze, situazione ben più gratificante e costruttiva di quelle nelle quali il politicante di turno fa le dichiarazioni che i sondaggi gli suggeriscono come le più azzeccate in un determinato momento per avere il consenso del pubblco.

Nessun commento: