11 giugno, 2010

Trent'anni fa moriva Giuseppe Valarioti

Il sito stopndrangheta dedica un articolato dossier dedicato a Giuseppe Valarioti uomo politico di Rosarno ucciso trent'anni fa dalle cosche. Un personaggio da ricordare perchè fu uno dei primi ad essere ucciso in una regione da chi non voleva che le cose cambiassero, e, in effetti, passati trent'anni la situazione della Calabria è, ben peggiore, di quella di trent'anni fa, quando ancora c'era l'illusione di poter cambiare le cose attraverso l'impegno politico, civile e sociale a servizio della gente. Speranza uccisa a colpi di lupara e seppellita nelle coscienze della massa di Calabresi, che non sente il bisogno di agire per il rispetto della legalità, anzi si adegua per avere onori e oneri "su gentile concessione".

Nessun commento: