15 ottobre, 2010

Napoli. Le nuove frontiere della truffa assicurativa


Scoperta nella zona di Napoli una nuova truffa assicurativa. In particolare si tratta di polizze Rc auto di una compagnia Britannica, la quale pur essendo autorizzata alla loro commercializzazione ha comunicato di non avere mai stipulato contratti di questo tipo nel nostro Paese.
La societa' in questione e' l'”Aioi Motor and General Insurance Company of Europe Limited" con sede legale nel Regno Unito, quindi se qualcuno ha stipulato un contratto di assicurazione intestato a questa compagnia non assolve al suo obbligo assicurativo .
Personaggi equivoci, molto spesso, truffano ignare persone con la prospettiva di importanti sconti sul premio dell'assicurazione Rc Auto o facendo riferimento a compagnie assicuratrici inesistenti, o che non operano in italia o non autorizzate a stipulare questo tipo di polizze.
In questo caso non solo non si ha nessuna copertura in caso di incidente,ma si rischia una multa fino a 3119 euro e il sequestro del veicolo.
Prima di sottoscrivere un contratto di assicurazione e' buona norma verificare preventivamente che i contratti Rc auto siano emessi da imprese autorizzate: consultando l'elenco sul sito www.isvap.it oppure telefonando allo 06 421331.

Fonte

Nessun commento: