Condominio. Le tabelle millesimali


I millesimi sono l'unitá di misura della proprietá condominiale. Il diritto di ciascun condómino sulle cose comuni é proporzionale al valore della sua proprietá in rapporto al valore dell'intero edificio. Si chiamano in questo modo perché il valore dell'edificio é considerato pari a mille; e, quindi, il diritto di ciascun condómino si calcola per quote millesimali. In genere le tabelle millesimali vengono predisposte dal costruttore-venditore e inserite o richiamate nei rogiti di acquisto. Possono anche essere approvate dall'assemblea dopo che un tecnico da essa scelto ha provveduto a determinale, oppure essere disposte dall'autoritá giudiziaria su ricorso anche di un solo condomino. Esse servono a dividere le spese relative alle parti comuni. Ai millesimi, inoltre, si fa riferimento per determinare le maggioranze assembleari. Le tabelle millesimali si modificano quando per le mutate condizioni di una parte dell'edificio si é notevolmente alterato il rapporto originario tra i valori dei singoli piani o porzioni di piano.

continua qui

Commenti