01 giugno, 2006

E' VERAMENTE CURIOSO...

In campagna elettorale, secondo qualcuno, se hai due amici che si candidano devi scegliere preventivamente chi frequentare, altrimenti qualcuno si sente in diritto di proferire parole non proprio lusinghiere in pubblico.
In altri contesti un appuntamento di lavoro che mi impedisce di partecipare ad una manifestazione, diventa motivo di una uscita, a mio giudizio, fuori luogo( che io non mi sarei mai permesso di fare nei confronti di una persona che definisco mio amico).
Esiste una priorità assoluta nella mia vita, la mia professione, tutto il resto viene in secondo piano.
Il cardine di un rapporto deve essere il rispetto.
Se questo non esiste, non esiste rapporto.

Nessun commento: