01 luglio, 2006

ATTENTI AI LUPI




Recentemente su un quotidiano esponenti del Centrodestra hanno affermato in relazione alle recenti vicende calabresi "Voti poco trasparenti per Loiero".
Nell'anno 2001 per le elezioni politiche e regionali a sostegno di un personaggio tanto discusso in questo periodo scesero in Calabria per fare campagna elletorale Pierdinando Ferdinando Casini e Rocco Buttiglione.
Non importavano allora i voti poco trasparenti per coloro i quali prendono qualsiasi spunto per attaccare e denigrare una giunta regionale, eletta non solo con i voti poco trasparenti, ma anche da tanti calabresi onesti. Il rispetto della verità ha senso in un contesto di uguaglianza, altrimenti, l'obbligo di dire "tutta la verità" incoraggia il controllo e il predominio piuttosto che la giustizia e l' integrità.
Io come Calabrese onesto, democratico, libero e attento ai percorsi della politica, volendo analizzare il periodo 2001-2005 della Giunta Regionale Chiaravalloti,anche questa tanto discussa, con riferimento alle scelte politiche e sociali per il popolo della calabria, non ha proposto alcun miglioramento, anzi ha condotto la nostra regione in una situazione sempre peggiore.

Nessun commento: