12 dicembre, 2006

Cloaca




1 condotto sotterraneo che raccoglie e scarica altrove le acque piovane e i liquidi reflui di una città 2a estens., ambiente sporco e ripugnante: questa città è una vera c. fig., ambiente di corruzione e di vizio 2b persona volgare e scurrile nel parlare


Nel leggere i giornali calabresi in questi giorni non si pnuò non pensare ad una cloaca che fa da collettore al peggio degli spettacoli che esseri viventi (persone è un concetto troppo alto) mettono in scena.
I paesi dell'est europa appena entrati nella Unione Europea mandano a Bruxelles funzionari e politici che sanno parlare almeno tre lingue, mettono in cmpo una progettualita efficace taleda spendere al meglio i fondi che l' Unione Europea mette a disposizione.
La classe politica Calabrese manda a Bruxelles gente che mangia frittole e, in effetti, i soldi che l' Unione Europea mette a disposizione della Calabria tornano in dietro....ma quante frittole devono mangiare costoro per farli fuori tutti!!
No!...parlare di progetti di sviluppo, pianificazione struttrale, risolvere i problemi nel concreto sarebbe estremamente bello, oltre che consono a giustificare i costi della classe politica.
E invece NO!...Occorre parlare di ..cosa ..poi?..qualcuno lo ha capito?..Crisi non Crisi, Nomine non Nomine...autosospensioni che non sono dimissioni ma segnano un discontinuo con il passato..ma intanto non ci si dimette...ecc.ecc..
e poi dulcis in fondo di qusto miasma fogniario la polemica tra chi è più ragazzo dell' altro tra chi ha una poltrona e chi un sedile...
e poi i politici che si occupano di queste cose!!!!...
...e le polemiche...e i se..e i ma...e i qui e i là ...ecc. ecc.....
una CLOACA....punto!
Intanto i problemi restano, le persone serie continuano a lavorare....un consiglio
Si spenga la radio, o la televisione e non si comprino certi giornali.
SI VIVE MEGLIO!!!

Nessun commento: