28 agosto, 2007

EGOISMI


Sono sempre stranito quando vedo l'egoismo più becero delle persone. Pensare solo per se, ridurre il proprio spazio vitale a se stessi è la negazione stessa dell'essere umano. Penso che una persona debba avere un ruolo nello spazio in cui interagisce e andare oltre dal circolo vizioso del quotidiano replicato all'infinito. Occorre interessarsi di qualcosa d'altro, alzare lo sguardo oltre il proprio naso, con curiosità, partecipazione.
Cosi intendo io la vita. Ogni incontro è per me importantissimo poichè sono pronto a carpire il meglio di una persona e farla mia. Morire e rinascere ogni giorno. Guardare tutto con occhi nuovi.
Mi fanno sorridere coloro che ostentano il proprio essere giorno dopo giorno, che fanno paragoni con i grandi del passato, che si mettono sempre in posa nelle foto. Sono poveracci in cerca di una identità , di un perchè, di un senso al loro vivere.
Il senso della vita è in ognuno di noi, occorre vedere se si ha la voglia o il coraggio di cercarlo. E' sconvolgente mettere in gioco le proprie certezze e nutrirsi del dubbio, ma è l' unica via per essere QUALCUNO e lasciare uan impronta.
LA differenza tra i grandi e i simil replicanti è che i primi hanno un anima. Gli altri possono sforzarsi , ma non saranno mai originali, non incideranno mai nella realtà, per quanto passino il tempo ad incensarsi e a lodarsi.
Meno uno parla dei propri meriti, più è qualcuno che ha qualcosa da dire.

Nessun commento: