23 novembre, 2007

Roberto Saviano premiato in America

Leggo su Repubblica che il New York Times incorona "Gomorra" tra i migliori cento libri del 2007.

È una notizia bellissima, che ci fà arrivare una boccata di aria pura, e credo che Saviano meriti proprio quest'onore.

Gli auguro che questa prestigiosa "patente letteraria" lo aiuti a sfuggire sempre ad ogni incasellatura politica italiota, perché ormai, anche se giovanissimo, non ne ha più bisogno per affermarsi nel suo (grottesco) Paese.


2 commenti:

Francesco Candeliere ha detto...

Complimenti per aver ricordato il premio di Saviano,concordo col tuo post.

Paniko ha detto...

Non sapevo fosse stato premiato addirittura in America.
saluti..

Ps:blog interessante, se ti và di fare uno scambio link fammi sapere..
thirdinconvenience.splinder.com