04 febbraio, 2008

IL SILENZIO DI ZITO


Il Comitato spontaneo per il diritto alla Vita, alla Libertà ed alla Giustizia, dopo una breve pausa dovuta al gravoso impegno Universitario che ha impegnato i ragazzi che lo compongono, annunciano un ritorno alle attività per il raggiungimento dei propri obiettivi. Tale Comitato, come ormai è noto, richiede l'inserimento, nello statuto di ogni comune della Locride, dell'obbligo di Costituzione di Parte Civile in tutti i processi contro la 'ndrangheta.

Durante i preparativi per le nuove azioni di lotta civile, si è presentata l'occasione per interrogarsi sul Silenzio del Presidente dell’Associazione dei Comuni della Locride e Sindaco di Roccella On. Sisinio Zito che, nonostante abbia ricevuto, a mezzo raccomandata, la nostra richiesta di incontro per la consegna delle oltre 2000 firme raccolte, ha deciso in modo "democratico" di non incontrarci e di non rispondere. A tal proposito l'ipotesi che si è diffusa tra i membri del comitato è che l'On. Sisinio Zito sia, a sua volta, impegnato nella preparazione di esami sul diritto. I ragazzi, quindi, approfittano di questa pausa didattica per riproporre l'indirizzo della petizione Online ( http://www.petitiononline.com/CostCivi/petition.html ) e per proporsi volontariamente come assistenti allo studio dell'Onorevole.

Nessun commento: