08 giugno, 2017

Creare valore, lo slogan per un nuovo Sud

L'accenno alla necessità di un Piano Marshaal per il Sud è, chiaramente una provocazione, un eccesso verbale per porre l'attenzione sulla questione posta da una indagine dell'Istat, secondo la quale il Mezzogiorno d'Italia è a rischio spopolamento. La gente scappa perchè non ha alcun futuro e, amaramente, rispetto a trenta anni fa il fenomeno si è incancrenito ed, amaramente, mi è venuto da dire che è scappata anche la speranza.
L'auspicio è che la politica ponga al centro della sua azione la realizzazione di politiche che favoriscono la comparsa e lo sviluppo di attività produttive, che creino valore nei settori in cui il Meridione può essere un'eccellenza, come quello turistico e l'agroalimentare.
Questo blog si propone di evidenziare le realtà del Sud in cui si crea valore aggiunto, semi prezioso per una nuova ripartenza del Mezzogiorno, che sia volano dell'intero sviluppo economico nazionale.

07 giugno, 2017

Il Sud diventerà un inferno dantesco, ma nessuno se ne cura

Dal Sole24Ore del 26 aprile:
“Nel 2045 l’Istat stima che la popolazione residente in Italia sarà pari a 58,6 milioni e a 53,7 milioni nel 2065. La perdita rispetto al 2016 (60,7 milioni) sarebbe di 7 milioni tra 49 anni. Si profila uno spostamento del peso della popolazione dal Mezzogiorno al Centro-nord del Paese”.
E ancora
“Nei prossimi anni assisteremo dunque in modo evidente ad uno spostamento del peso della popolazione dal Mezzogiorno al Centro-nord del Paese. Secondo le previsioni, nel 2065 il Centro-nord accoglierebbe il 71% di residenti contro il 66% di oggi; il Mezzogiorno invece arriverebbe ad accoglierne il 29% contro il 34% attuale”.
Il Sud si spopola. Diventerà un'ospizio, nella migliore delle ipotesi. E' necessario Un piano Marshaal straordinario per invertire la tendenza.  
Vitaliano D'Angerio su "Il Sole24ore" si chiede se importa a qualcuno questo futuro del Sud, che diventerà un inferno dantesco. Io gli rispondo, se non importa ai residenti, i quali continuano a fare finta di niente mentre tutto va in malora a chi deve importare? Chi si pone il problema va altrove, prima che la nave affondi. 

06 giugno, 2017

Game Over Calabria!

La cartina del cambiamento demografico dei comuni italiani è rosso fuoco per la Calabria. La fuga è stata massiccia tra il 2002 e il 2015. I primi a non credere al cambiamento sono proprio i calabresi, che scappano altrove per tentare di avere un futuro. 
E' paradossale sentire una classe politica che non ha saputo (voluto?) usare i fondi europei per lo sviluppo della propria terra parlare di futuro. Ma quale futuro se già il presente è un tragico deserto!!!
Trent'anni fa c'era la speranza di cambiare le cose. Adesso è emigrata pure quella.

04 giugno, 2017

La Juventus ha perso la Champions. W la Juve

Come ampiamente previsto dal sottoscritto la Juventus ha perso la finale di Coppa dei Campioni contro il Real Madrid. Per arrivare al loro livello è necessario fare un ulteriore salto di qualità e cercare nel calciomercato di prendere non le stelle di Roma e Napoli, ma, proprio, quelle del Real.
Dani Alves e Khedira, scarti delle due spagnole, sono sufficienti per vincere in Italia, ma non è in Europa.
In alternativa la Juventus si risparmi in campionato per puntare tutto sulla Champions oppure azzeri tutti metta in campo una squadra di giovani o faccia un programma triennale, mettendo fuori, sin da subito, Buffon, Chiellini, Bonucci e Barzaglli.